ARCHITETTO ENZO RANIERI
Via Luosi, 19 - Milano
   

 

COMUNE DI LENTATE SUL SEVESO (MILANO)

PROGETTAZIONE DELL’AREA A VERDE E PARCHEGGI SITA LUNGO VIALE ITALIA E DEL SUO COLLEGAMENTO CON LA BIBLIOTECA COMUNALE

committente: 

tipo di incarico:   

tipo di prestazione: 

prestazioni:    

entità dell'opera:                

importo:

anno:   

Comune di Lentate sul Seveso

incarico diretto

progettista incaricato

Progetto preliminare, definitivo, esecutivo

mq 6.073,60

€. 416.494,46

2004-2007

   
  • Filosofia di Progetto
  • Scelte Architettoniche
L’area d’intervento si trova in prossimità della Biblioteca Comunale. Il progetto si propone la sistemazione e la valorizzazione dell’area lungo Viale Italia, collegandola direttamente alla Biblioteca attraverso una scalinata che supera il dislivello esistente. Questa realizzazione consentirà di rafforzare quell’elemento di centralità urbana e di socializzazione rappresentato dalla biblioteca, dalla sala conferenze e dalle sue estensioni esterne.


Parcheggi: sono previsti 26 posti/auto nell’area lungo Viale Italia, collegati alla biblioteca attraverso la nuova scalinata. La quota di parcamento è prevista a circa 1 metro al di sotto di quella del marciapiede, per nascondere parzialmente la vista delle automobili anche con l’ausilio di una siepe continua e dell’alberatura di alto fusto che circondano il parcheggio.
Scalinata: la scalinata mette in collegamento diretto i parcheggi e l’area verde con la biblioteca.
E’ stata progettata pensando di contenere al minimo l’impatto ambientale, nel rispetto del disegno del parco storico esistente. Vengono conservati i terrazzamenti, i vitigni e le piantumazioni esistenti; il nuovo collegamento riprende l’andamento sinuoso del vecchio sentiero agricolo e viene sottolineato da due filari di alberi da frutto.
Area a Verde: L’elemento centrale è costituito dall’acqua: una fontana, a forma semicircolare in pietra e cristallo posta sul lato sud viene collegata, attraverso un fossato, allo stagno, a forma ovale con argini frastagliati, posto sul lato Nord. Lo stagno sarà vivacizzato dall’inserimento di piante d’acqua e pesci, attorno all’acqua si sviluppano percorsi pedonali e luoghi di sosta. L’area risulta ulteriormente arricchita da una piccola loggia che rappresenta un luogo di socializzazione protetto dalla pioggia e dal sole.
Percorsi pedonali: i percorsi pedonali sono divisi in due categorie: quelli con funzione prevalentemente di collegamento disegnati in linea retta, opportunamente pavimentati in cubetti di porfido del trentino; quelli che costeggiano gli specchi d’acqua, con andamento sinuoso per favorire una passeggiata contemplativa, pavimentati in ghiaietto.
Alberature: nella scelta e nel posizionamento delle alberature, si è tenuto conto delle caratteristiche della flora locale e delle singole funzioni inserite nel progetto dell’area verde.
Recinzione: una recinzione metallica a disegno semplice separa il parco della biblioteca dalla nuova area a verde, mentre la zona d’ingresso alla scalinata è stata sottolineata da un disegno più complesso.
 

 

 
©2008 venticento s.r.l